Parisi: “Tutti i giovani democratici condivideranno la battaglia di Giulia Innocenzi”

(AGI) – Roma, 23 set. – “Se quelli che sento chiamare come ”young democrats” d’Italia non traducono in italiano la lezione di democrazia alla quale tutti gli italiani hanno assistito direttamente in tv, il nostro destino è di restare prigionieri della macchietta dell'”americano a Roma” impersonata definitivamente dall”indimenticabile Alberto Sordi, col rischio di trasformare la nostra democrazia in una “spaghetti-democracy“. Arturo Parisi ricorre all’ironia per una riflessione sulle vicende dei giovani del Pd, che non si ferma a quell’ambito.
Parisi si dice “sicuro che tutti i giovani che sono democratici si riconosceranno e condivideranno la battaglia di Giulia Innocenzi perche” le primarie annunciate per l”elezione del segretario dei giovani democratici siano realmente democratiche”. Ma l”esponente prodiano avverte che “pur
riconoscendo l'”utilità” delle ”summer schools” appena concluse, nessuno può dimenticare che l’unico modo per apprendere la democrazia è praticarla”. “Non basta dire primarie. Né si può additare ossessivamente come nostro modello il sistema americano se di quel sistema – ammonisce – copiamo solo le
forme propagandistiche e gli aspetti deteriori
. Approfittiamo anche del dibattito aperto dalla vicenda delle cosiddette primarie dei giovani, per dire ancora una volta sì alle primarie, come scelta trasparente e diretta, purché siano primarie vere. Diciamo no a primarie pensate per coprire decisioni già prese altrove da altri, no a primarie pensate come riti collettivi da celebrare e da dimenticare“.

Annunci

5 commenti»

  fabrizio wrote @

Ti faccio i migliori auguri Giulia. Ho letto della tua battaglia sul sito di exite. E sono venuto a trovarti. Ciao.

  michelemarino wrote @

…continuando così questo partito perderà sempre più voti. Il mio se n’è gia andato. Da qualche mese. Da quando ha smesso di fare opposizione e si è dedicato al gioco delle belle statuine.

Spero tu possa vincere questa battaglia. Non so se darei il mio voto a te. Ma almeno mi piacerebbe pormi il dubbio della scelta.

  Gaetano Palmieri wrote @

Come già saprai ora il regolamento è anche sul sito del pd http://www.partitodemocratico.it/gw/producer/dettaglio.aspx?ID_DOC=59627 e la raccolta firme è spostata al 3 ottobre. Sempre 600 mila firme sono però.
Auguri Giulia

  Antonio Iannamorelli wrote @

Non lasciare che Parisi ti strumentalizzi, Giulia. Quando ero segretario nazionale dei Giovani Popolari, Parisi impedì per i primi tre anni di vita della Margherita la nascita di una organizzazione giovanile.
Egli sosteneva che i giovani dovevano nuotare nel mare, non in uno stesso, poichè -a suo dire- la giovinezza non è preparazione alla vita, ma vita stessa.
Ora invece, pur di polemizzare con il Partito, si interessa della questione giovanile, implicitamente riconoscendo ad essa una dignità che aveva in passato, ripetutamente, negato.
Ho condiviso alcune critiche di Parisi all’apararo dirigente, ma non accetto l’ipocrisia

  Gabriele De Giorgi wrote @

Qui non si parla di giovanile, ma dell’ennesimo percorso proclamato aperto che rischiava e rischia di esserlo solo nelle parole e non nella realtà dei fatti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: