Il Manifesto: “Primarie jr senza Giulia”

Mentre il favoritissimo alle primarie junior Pd si candida dritto diritto alla vicesegreteria di Walter Veltroni (con una lettera al Foglio: «Caro Walter, è una cattiva idea prevedere dal prossimo anno di nominare accanto all’attuale vice del partito un altro segretario scelto tra i giovani del Pd?«), la vigilia dell’appuntamento del 18 ottobre si consuma come il remake – in tono minore – dello scontro per le primarie fra Pd e Radicali.
Ieri pomeriggio Giulia Innocenzi, la gagliardissima non-candidata di parte pannelliana, ha fatto una conferenza stampa sotto la sede del Nazareno. «Dentro, ma fuori dal palazzo in osservanza allo slogan di Radio Radicale, in realtà lei si è piazzata davanti al portone d’entrata e ha detto di richiamarsi «alla teoria pannelliana della doppia tessera e per questo di chiedere «l’eliminazione dal manifesto fondativo della ‘clausola di coscienza’, ovvero la postilla che richiede di aver votato in passato Ulivo prima e Pd oggi per poter avere la tessera del Pd». Innocenzi ha denunciato il silenzio veltroniana e una striminzita risposta in via privata da parte di Andrea Orlando. «La democrazia è fatta da divergenze e questo dibattito non può che far bene al Pd», ha concluso. Dall’interno – o quasi – sostengono il suo diritto a candidarsi Roberto Giachetti, la senatrice Magda Negri e Furto Colombo, «nell’interesse della piena vita democratica di questo partito che ho contribuito a far nascere. Ogni decisione diversa dice Colombo – danneggerebbe libertà e credibilità dei Pd».

Annunci

4 commenti»

  Giulia wrote @

Ti appoggio Gulia! Andrò a firmare qui a Napoli, ancora una volta per il cambiamento, ancora una volta con i Radicali, finalmente per qualcosa di nuovo e giovane!

  Step wrote @

NoOoooOO! Le primarie jr senza Julie Innocence, la favoritissima di Cappato! Pare che siano distrutti, a Las Vegas…

  Giuseppe wrote @

Leggete questo articolo, su una candidata/cooptata tri saggi designati a stilare il manifesto giovani del PD. Ma a veltroni non gli è bastata la Madia !?

Daje Giulia!!!

Da corriere.it :

Pd, la Filippi tra i giovani «saggi»
«Walter gentile, telefona se vinco ma non ho tempo per partecipare»

ROMA — Ci poteva stare una fuoriclasse fra i 34 ragazzi incaricati di scrivere le regole per l’organizzazione giovanile del Pd. Così non è stato. Alessia Filippi ( foto), 21 anni, romana, argento negli 800 stile libero a Pechino, due ori agli Europei, non ce l’ha fatta a correre in piscina e a fare politica, come avrebbe voluto il suo mèntore, Walter Veltroni. Racconta Alessia: «Fu Veltroni a chiamare mio padre, lo scorso anno. Ci incontrammo, mi chiese di entrare in una delle liste per le primarie. Mi convinse, preparato e gentile». Colpo di fulmine politico. Lo trova affascinante, Alessia? «Mi è piaciuto come mi ha coinvolto. Non mi ha più perduto di vista. Dopo le vittorie agli Europei, a marzo, mi telefonò a casa. Alle Olimpiadi mi ha mandato un telegramma».

Lei, Alessia, preferisce Veltroni duro o morbido con Berlusconi? «No, non fatemi rispondere a queste domande…». Pochi giorni fa disse: «Io sto dall’altra parte, ma Berlusconi è il presidente del Consiglio e spero che faccia bene per il nostro Paese». Alessia, ha consigli da dare al suo partito? «Dovrebbero fare progetti per i giovani, le università, le scuole…. Ma io non ho tempo per partecipare, sono sempre in giro per il mondo». Alessia non sa delle polemiche che stanno portando verso le primarie i giovani Pd. Nulla di Pina Picierno, ministro ombra per i Giovani, o di Fausto Raciti, ex diessino dato per segretario designato. Tempo fino a venerdì per le candidature, il 17 e 18 si vota. Per ora, i candidati, oltre a Raciti, sono il bresciano Marini e il marchigiano Giusti. Possibili sorprese dalle aree rutelliana e dalemiana, e si batte per essere accettata la radicale Innocenzi.

A. Gar.

  Edward Luttwak wrote @

Dear Julie, volevo esprimère sostegno di tutti ragazzi qui alla Cia, inoltri se hai bisogno di uni mano, come tu sai noi molto bravi in esportazione di democrazia, qualsiasi cosa ti serva: una consulenza, un carroarmato, uni portaerei, un dossier falso sulla presenza di weapons of mass destruction in sede di PD, una serata da Floris… tu chiedi pure! Go julie! Saluta tanto Luca Cordero.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: