Biografia

Sono nata a Rimini il 13 febbraio 1984, da madre inglese e padre umbro. Nonostante la natura ibrida, il connotato romagnolo emerge spesso, non solo nella parlata, ma anche nella socialità! Durante i miei studi scientifici ho partecipato al programma di scambio culturale e sono finita per un anno a Las Vegas, USA. Mi sono trasferita a Roma per studiare Scienze Politiche alla LUISS. Dopo l’erasmus a Sciences-po a Parigi ho cominciato a lavorare all’Associazione Luca Coscioni, e non l’ho più abbandonata. Mi sono laureata con una tesi sulle quote rosa e successivamente mi sono iscritta alla specialistica, sempre alla LUISS, in Amministrazione Pubblica. L’estate scorsa ho lavorato al Parlamento europeo a Bruxelles, presso gli uffici degli on. Cappato e Pannella. L’attivismo universitario ha rosicchiato un po’ del tempo dedicato allo studio: sono rappresentante di Scienze Politiche, sono stata responsabile dell’informazione di Radio Luiss e caporedattrice del giornale universitario. Con l’Associazione Luca Coscioni, fra le varie iniziative, ho dato vita alla campagna di informazione sessuale, con distribuzione di preservativi e raccolta firme per abolire la ricetta della pillola del giorno dopo nelle università e nelle scuole. Mi candido ora come segretario dei giovani del Partito Democratico.

Annunci

12 commenti»

  dna wrote @

hai dimenticato “ho organizzato una serata alla Casa del Cinema di Roma proiettando un documentario bandito dalle sale cinematografiche”.
daje Giulietta

  massimo micucci wrote @

cara giulia apprezzo la trasparenza delle ua candidatura e la sua “esternalità” rispetto alle culture di origine dei nuovi giovani pd….così come le operazioni trasparenza sulle anagrafi degli iscritti..non posso votare perchè son vecchio..ma apprezzare e chiederti se c’è qualcosa che posso fare per te…innanztutto quando vorrai conscerti..massimo micucci
Ah ho una società di lobbying ha Roma, reti e a Milano il 29 abbiamo organizzato la visione di Improvvisamente l’inveno scorso , documentari sui dico … a propsito di film

  Simone Callisto Manca wrote @

Ciao Giulia, ti ho conosciuta a Radio Luiss e ho anche ascoltato alcune delle tue trasmissioni in radio.
Per motivi professionali mi è capitato di seguire dall’Ansa la questione delle candidature alla giovanile del Pd, e mi sembra che ancora una volta non ci siamo.
Non ci siamo perchè questo Pd è ancora una volta chiuso nei suoi bizantinismi, nelle sue quote riservate, nella paura di un confronto aperto e libero, nel timore di un pensiero che sia davvero laico e socialista, che sparigli lo sterile verbo “riformista”, che vuol dire tutto e niente.
Ho fatto politica anni fa, quando si può dire fossi in fasce, e riscontro ancora gli stessi vizi, la stessa autoreferenzialità, la sordità di fronte a tutto ciò che succede fuori dalla segrete stanze, “buie e fumose”…
Quindi, forza, se la tua candidatura serve per sparigliare i giochi e aprire le porte a delle primarie finalmente aperte, libere e senza rete, io, nel mio piccolo, la sostengo.
Non c’è niente di più stucchevole delle buone intenzioni, in questo caso le primarie, se ne nascondono invece di molto cattive: la voglia di controllare e indirizzare un movimento giovanile che, per sua natura, dovrebbe invece essere lasciato libero di elaborare nuovi significati e culture politiche.
Mi sento di proporti qualcosina nel mio piccolo, visto che hai parlato di “programma wiki”: senza cadere in trite e ritrite questioni “ggenerazionali dei ggiovani” perchè non inserisci nel tuo programma una proposta di superamento degli ordini professionali e, specularmente, del ruolo dei sindacati?
altra proposta, si parla giustamente tanto dei precari, categoria disagiatissima… e i “pre-precari”, degli stagisti senza nessuna garanzia, stretti tra ordini e sindacati, senza nessuna garanzia, chi parla e chi li difende?
servirebbe davvero una riflessione su questo Paese, gerontocratico e maschilista, che sembra avere in sprezzo tutti gli outsiders, gli irregolari, i cani sciolti… cose di cui il Pd avrebbe dovuto parlare e che invece continuano a naufragare in una politica grigia e contingente, che si incarta su dialogo-non dialogo e, come dice Letta, “voglia di Pippo Baudo”, di centro, di “raiuno” e di cose rassicuranti ben esemplificate nella metafora del “coniglio mannaro”, il pugno di ferro nel guanto di velluto…
Spero di non essere stato inutilmente verboso, ma sento anch’io il problema di una poltica italiana che guarda sempre e solo al suo ombelico, e che trotterella indietro come il gambero mentre gli altri corrono. Ma d’altronde, si sa, come sempre in Italia, la situazione è grave ma non seria.
Nei “grandi” ormai non c’è più speranza, sarebbe però il caso che noi ventenni non ripetessimo gli stessi errori.

In bocca al lupo per la candidatura, spero davvero che possa farcela! Se serve una mano…

Simone

  matteo alberini wrote @

credo molto nei giovani che si impegnano e hanno voglia di fare alla faccia di vecchie mummie che non vogliono cedere la poltrona e fanno scenette teatrali. Appoggio la tua candidatura, per quello che posso fare.
in bocca al lupo.

  alfonso wrote @

Ho letto il tuo curriculum … mi piace.

Da vecchio radicale ti auguro di diventare il Segretario dei giovani democratici.

I temi etici e radicali della Coscioni sono fondamentali; ti suggerisco di occuparti, se non l’hai ancora fatto, dei temi relativi all’Energia e al suo legame con Libertà e Democrazia.

In bocca al lupo.

Alfonso

  Camilla Luceri wrote @

Forza Giulia finalmente una voce fuori dal coro!

  Marco Lauricella wrote @

Ciao Giulia.
In bocca al lupo per la tua battaglia che condivido e sosterrò anche dal mio blog.
E’ un augurio sentito e pieno di ammirazione, il mio. So per esperienza personale cosa sia il PD. Dopo la mia brevissima esperienza siciliana, so che avevo voglia di crederci, di sfidarlo su temi nuovi (almeno in Sicilia). La tua vicenda mi ricorda il mio desiderio di un “partito nuovo”. Sono con te.
P.S.: La vecchia guardia di RadioLuiss funziona ancora e continua a PENSARE ed AGIRE!

  Marco Lauricella wrote @

Ho anche sbagliato a scrivere l’indirizzo del mio blog!
Ancora in bocca al lupo!

  orzowei988 wrote @

vai Giulia, buon testacoda !

  Arturo Famiglietti wrote @

Ho firmato appena ieri per la tua candidatura pur non essendo un elettore o un iscritto al PD ma credo che la partecipazione sia una battaglia di civiltà. In bocca al lupo

  lorenzo wrote @

sono 2 giorni che raccolgo firme per te qui a Genova. Non ti conosco, quel che so su di te l’ho appreso tramite quotidiani e conversazioni con amici di partito…spero di non dovermi pentire del tempo che ti ho dedicato…saluti

lorenzo malfatto

  Roberto wrote @

Un in bocca al lupo per la campagna delle primarie.

R.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: